www.ShopRicambiAuto24.it

GABRIELE ROSSI - Un anno dopo il debutto nelle storiche

ROSSI AL RAAB, DOVE TUTTO INIZIÒ

gabrielerossi 2019 07 22 1Il pilota modenese, affiancato dall'adriese Fabrizio Handel, ritornerà a Castiglione dei Pepoli, evento nel quale ha dato il via, lo scorso anno, alla nuova esperienza tra le auto storiche.

Modena, 22 Luglio 2019 – Come corre veloce il tempo e, in un lampo, il calendario ricorda a Gabriele Rossi che un anno è già passato, dal suo debutto nel mondo delle auto storiche.

Questo fine settimana, più precisamente tra Venerdì 26 e Sabato 27 Luglio, il pilota di Modena tornerà sulla pedana di partenza del Rally Alto Appennino Bolognese, in versione storica.

Un appuntamento molto significativo per il portacolori di GDA Communication, riportando alla mente il Luglio dello scorso anno ed il primo ballo sulla Ford Sierra Cosworth di gruppo A.

Un nuovo capitolo, chiusa la parentesi tra le vetture moderne, che nell'occasione lo ha visto concludere ai piedi del podio assoluto, in quarta posizione, firmando raggruppamento e classe.

Come allora anche questo weekend il sedile di destra, sulla trazione posteriore di casa Ford, sarà occupato dall'adriese Fabrizio Handel, presenza importante dentro e fuori l'abitacolo.

Archiviato un opaco San Marino Rally Show, due settimane fa, il RAAB Historic sarà la giusta occasione per testare le nuove migliorie tecniche, apportate dallo staff di Assoclub Motorsport.

 

 

“Il RAAB è un evento importante per noi” – racconta Rossi – “perchè, qui un anno fa, abbiamo dato il via alla nostra avventura tra le auto storiche. Dopo tanto tempo che ero fermo ed una lunga preparazione della Ford Sierra Cosworth siamo riusciti a sorprenderci, chiudendo con un ottimo quarto assoluto e vincendo raggruppamento e classe. Un risultato inaspettato che, confermato dal buon Modena, ci ha fatto capire che abbiamo qualcosa da dire in questo ambito. Dopo il San Marino Rally Show abbiamo sostituito il differenziale al posteriore, grazie al lavoro dei ragazzi di Assoclub Motorsport, e non vediamo l'ora di provare la differenza in gara. Al mio fianco avrò sempre Fabrizio Handel. Con lui abbiamo creato un feeling ed un'amicizia che non è soltanto confinata all'abitacolo o al weekend di gara. Abbiamo una sintonia molto importante e riusciamo a capirci al volo. Sappiamo dove possiamo arrivare e vogliamo dare il massimo, con testa, per cercare di crescere, passo dopo passo, per aumentare la nostra competitività.”

 

 

Il RAAB Historic 2019 cambia leggermente pelle, rispetto alla passata edizione, ma si conferma gara dura e selettiva, articolata su due frazioni, la prima da disputare totalmente in notturna.

Si aprirà la sfida sulla consueta “Tavianella” (9,30 km), seguita dall'allungata “Valserena” (10,78 km), da percorrere per un solo passaggio in tutto il weekend, e dalla versione corta della “Traserra” (6,46 km), caratterizzata dallo spettacolare passaggio alle porte, del centro storico, di Castiglione dei Pepoli.

Sei i tratti cronometrati, da affrontare per due tornate, previsti per il Sabato seguente: la nuova entrata “Sparvo” (7,30 km) precederà la ripetizione di “Tavianella” (9,30 km) e la “Traserra” (12,41 km) in versione allungata.

 

 

“Il percorso è tecnicamente molto interessante” – aggiunge Rossi – “perchè alterna tratti veloci ad altri più lenti. Sullo sconnesso ci troviamo a nostro agio mentre paghiamo la poca esperienza sul veloce. Non abbiamo ambizioni. Guideremo sul pezzo, concentrati e tranquilli.”

 

 

Please publish modules in offcanvas position.

Free Joomla! template by L.THEME